Seleziona una pagina

Link: Jelly cookies boxes

INGREDIENTI:
Per la pasta frolla (tratta da “Croissant e Biscotti” di Luca Montersino):
250gr di farina 180W
150gr di burro
100gr di zucchero a velo
40gr di tuorli (circa 2)
vaniglia
scorza di limone
0,5gr di sale
Per la glassa:
zucchero a velo
acqua
coloranti alimentari
Ed ancora:
gelatine Le Bonelle Gelées Gusti Frutta
coppapasta

PREPARAZIONE:
Per la pasta frolla:
Mettete nella bacinella dell’impastatrice (utilizzando la foglia) la farina con il burro a pezzetti a temperatura ambiente, il sale, la scorza di limone e i semi della vaniglia; azionate la macchina e fate girare fino a sabbiare il composto (termine che indica un composto granuloso di burro e farina). Aggiungete quindi lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli; non appena l’impasto si è formato, spegnete la macchina e rovesciate l’impasto sul tavolo spolverizzato di farina; formate un panetto  regolare e riponete in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti  prima dell’utilizzo.
Composizione e finitura:
Trascorso il tempo di riposo, riprendere il panetto di frolla, stenderlo ad un’altezza di 4-5mm e con un coppapasta del diametro di 8/9cm ricavare dei dischi.
Per ogni Jelly Box avremo bisogno di 4 biscotti (2 dischi e 2 anelli) quindi, utilizziamo un tagliapasta più piccolo (6cm di diametro) per ottenere degli anelli (vi consiglio di ritagliare i biscotti direttamente sulla teglia che verrà usata per la cottura, in modo da evitare che i biscotti, specie gli anelli, si deformino nello spostarli dal piano di lavoro alla teglia).
Disporre i dischi e gli anelli su una teglia rivestita di carta forno e cuocerli in forno caldo 180° per 10/15 minuti.
Una volta che biscotti si sono freddati, comporre la scatolina con un disco sul fondo, sormontata da 2 anelli (“incollare” tra di loro queste 3 parti usando della glassa preparata con zucchero a velo e acqua – orientativamente per ogni cucchiaio di zucchero a velo, un cucchiaino d’acqua).
Il secondo disco, quello che farà da coperchio, andrà invece decorato con della glassa preparata sempre con zucchero a velo e acqua (orientativamente per ogni cucchiaio di zucchero a velo, un cucchiaino d’acqua) e che andrà colorata a vostro piacimento. Al centro del disco ricoperto di glassa, formare un fiore con dei “dischetti” di gelatine, tagliate a metà in orizzontale.
Quando la glassa si è solidificata, posizionare ogni coperchio sulla propria base della scatolina.

by: Unsoffiodipolveredicannella